Cartella stampa (luglio 2011)

Come vede un daltonico?
Quali ostacoli incontra nella vita sociale?

Locandina 2011

Locandina 2011

Colmare la curiosità di vedere come un daltonico è alla base della mostra itinerante “Come vedono i daltonici”, che da due anni si sta spostando in giro per la provincia di Genova e per l’Italia con lo scopo di informare le persone e le istituzioni sul disturbo della visione dei colori. Fino ad oggi è stata ospitata in strutture private e centri commerciali o in sedi pubbliche come la Civica Biblioteca Berio, ma anche per strada, sulla rete, in radio e in televisione.

I daltonici sono molti di più di quello che si pensa, circa il 10% della popolazione maschile e 1% femminile. L’iniziativa di Stefano De Pietro, daltonico cieco al verde, non solo consente di comprendere il modo di vedere di questa larga fetta di popolazione, ma studia anche la ricaduta sociale in un mondo studiato per i “normali”, che dettano le regole senza conoscere a fondo il problema.

Oggi, grazie alla grafica avanzata e ai nuovi studi sulla visione, vedere i colori come un daltonico apre finalmente l’interpretazione del mondo ad un processo più consapevole. Però occorre fare divulgazione e spingere affinché le nuove conoscenze siano recepite.

Il sito di Inail, Tv 2000, il Tg3 Liguria, Telenord  hanno dedicato molto spazio all’iniziativa, e anche Avvenire e Al Volante hanno colto il messaggio lanciato dall’iniziativa “Come vedono i daltonici”: applicare nel modo corretto in Italia la Direttiva comunitaria sulla patente di guida, eliminando gli arcaici sbarramenti per i daltonici con la modifica del Codice della strada, così come consentire l’accesso ad alcuni lavori oggi negati, rivalutando le regole per rendere il mondo fruibile per tutti. Ed anche aiutare i daltonici a trovare un impiego, in quanto alcuni mestieri restano comunque impossibilitati per colpa della visione incompleta dei colori senza che esista alcuna compensazione in merito.

In questo contesto, “Come vedono i daltonici” è alla costante ricerca di locations per esporre la mostra, che consiste in 10 pannelli 70 x 100 cm, due quadri e alcuni oggetti “daltonici”, unici nel loro genere, per una occupazione di circa 15 metri lineari. Alla mostra è possibile porre domande e chiedere chiarimenti “in diretta”, con la costante presenza di una persona. La mostra ha di solito la durata di un giorno in luoghi aperti e una settimana in luoghi chiusi.

Link:
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=731 (proposta di legge per Cds)

http://www.comevedonoidaltonici.com/?page_id=115(Video: Conferenza Biblioteca Berio)
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=695 (Video: Servizio del Tg3 Liguria)
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=874 (Video: Intervista a Telenord)
http://www.comevedonoidaltonici.com?p=1020 (Video: Intervista a Tv 2000)

http://www.comevedonoidaltonici.com/?page_id=70 (Mostra a Boccadasse – Genova)
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=701 (Mostra all’Aquilone di Genova)
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=667 (articolo su Al Volante)
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=687 (articolo su Avvenire)
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=1084 (articolo sul sito Inail)
http://www.comevedonoidaltonici.com/?p=1134 (articolo su Genova Oggi Notizie)

Condividi sulla rete:
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • Orkut
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio
  • Wikio IT
Updated: 13 luglio 2011 — 15:38

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© 2013 Frontier Theme